Cambiare operatore telefonico senza rinunce

0
14
Cambiare operatore telefonico: scopriamo come fare.
Cambiare operatore telefonico: scopriamo come fare.

Mobile number portability, come cambiare operatore telefonico e mantenere il numero

 

Vorresti cambiare operatore telefonico mobile ma quel condizionale proprio non ce la fa a diventare un indicativo e tu continui a cercare di districarti in una rete di dubbi? Allora sei davvero nel posto giusto per capire come prendere la fatidica decisione e non avere più alcuna perplessità. Cambiare operatore telefonico è davvero una procedura semplice e rapida se sai cosa fare. Procediamo con calma, step by step, partendo dal primo passo: scegliere la tariffa mobile che si vuole sottoscrivere. Su tariffe.it, il primo sito di comparazione tariffario geolocalizzato, c’è una panoramica completa e dettagliata delle migliori offerte mobili del mercato, tutte insieme in un unico colpo d’occhio.

 

Scelta la tariffa più adatta alle esigenze di consumo mobile di ognuno arriva il momento di fare il passo, quel passo fondamentale verso il cambiamento, un cambiamento, però senza troppi scossoni, anzi piuttosto morbido grazie a una procedura semplice ma fondamentale:  la mobile number portability.

Chi è mai costei? La mobile number portability consente di mantenere il proprio numero di telefono anche se si decide di cambiare gestore. Una volta scelto, infatti, quale tariffa mobile sottoscrivere basterà richiedere la mobile number portability del proprio numero al nuovo operatore. I tempi per la procedura sono molto brevi, in un paio di giorni il cliente potrà chiamare con il nuovo gestore conservando il suo vecchio numero.

 

Cambiare operatore telefonico: è facile e puoi risparmiare se sai come farlo.
Cambiare operatore telefonico: è facile e puoi risparmiare se sai come farlo.

 

Quando si avvia una procedura di mobile number portability, il nuovo operatore fornisce al cliente una nuova sim per sostituire quella collegata al vecchio abbonamento o ricaricabile. In un paio di giorni (termine piuttosto perentorio visto che l’AGCOM ha stabilito che se la mobile number portability avviene con un ritardo superiore ai 2 giorni, il cliente ha il diritto di richiedere un indennizzo all’operatore) la vecchia sim smette di funzionare per lasciare spazio a quella nuova in cui il numero del cliente è già stato migrato.

 



 

Parlando di mobile number portability è necessario fare una piccola distinzione tra periodo di attivazione e periodo di realizzazione. Il primo fa riferimento all’intervallo di tempo che intercorre tra la richiesta di portabilità e la sua effettiva realizzazione. Il secondo riguarda il lasso di tempo che c’è tra la presa in carico della richiesta da parte del gestore e l’attivazione della nuova Sim.

 

Passiamo alle offerte di telefonia mobile presenti sul mercato e proposte dai vari operatori. Appare subito evidente anche a un occhio meno esperto che la strategia commerciale attuata dai principali MVNO italiani è orientata proprio a invogliare il cliente a passare da un gestore di telefonia all’altro differenziando i costi delle offerta in base all’operatore da cui proviene l’utente. Si tratta di una strategia commerciale, molto in voga al momento, soprattutto tra gli MVNO, operatori mobili virtuali, da Kena mobile a ho mobile, senza dimenticare ovviamente la rivale d’oltralpe, la francese Iliad.

 

Eccole qui alcune delle più interessanti tariffe degli MVNO che operano nel mercato italiano.

 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Ho mobile
35 Mega - up 768 Kbps
a soli 5.99 € /Mese 12.99 €


 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Ho mobile
35 Mega - up 768 Kbps
a soli 8.99 € /Mese 12.99 €


 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Iliad
35 Mega - up 768 Kbps
a soli 7.99 € /Mese 7.99 €


 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Iliad
35 Mega - up 768 Kbps
a soli 4.99 € /Mese 4.99 €


 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore kena mobile
70 Gb - rete 4G
a soli 7.99 € /Mese 7.99 €


 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore kena mobile
35 Mega - up 3 Mega
a soli 8.99 € /Mese 8.99 €


 

 

Su tariffe.it, il primo sito di comparazione tariffaria geolocalizzata italiano, si possono agevolmente consultare le offerte dei diversi operatori mobili del mercato e scoprire come spesso passare da un operatore all’altro può essere davvero vantaggioso e, a seconda della provenienza, incredibilmente economico.

Se l’articolo ti è piaciuto che ne dici di lasciarci un feeedback nei commenti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui