Verifica copertura Open Fiber, la rete del futuro

0
0
Verifica copertura open fiber: scopri dove sono disponibili i servizi.
Verifica copertura open fiber: scopri dove sono disponibili i servizi.

Con la verifica copertura Open Fiber scopri quali operatori portano la fibra ottica a casa tua.

 

La verifica copertura è il primo passo, il più importante da compiere quando si decide di sottoscrivere un nuovo servizio di connettività. Non è affatto detto, infatti, che tutto sia attivabile in ogni luogo. Anzi. Il mercato tecnologico è tra quelli in maggiore e più rapida evoluzione. Una tecnologia ritenuta performante ieri potrebbe già non esserlo più domani a causa del continuo mutamento e della repentina innovazione del settore. Un esempio è rappresentato proprio da Open Fiber, la società attraverso la quale il Gruppo Enel insieme a Cdp (Cassa Depositi e Prestiti) opera nel mercato della fibra ottica italiano. Open Fiber ha una mission precisa: portare la fibra ottica a casa tua. Per farlo si avvale di numerosi partner, provider del mercato TLC.

 

 

E tu per scoprire se la fibra ottica è realmente disponibile al tuo indirizzo che puoi fare? affidarti alla VERIFICA COPERTURA OPEN FIBER su tariffe.it

 

Verifica Copertura Open Fiber: tariffe.it ti dice dove puoi attivare
Verifica Copertura Open Fiber: tariffe.it ti dice dove puoi attivare

 

La storia di Open Fiber è piuttosto recente, ma, nonostante i non molti anni di vita, la società è entrata a pieno regime nella cronaca per una serie di accordi che l’hanno vista già protagonista. Il primo riguarda la partnership con Fastweb. Nel dettaglio, il terzo operatore di telefonia fissa in Italia potrà utilizzare le connessioni FTTH realizzate da Open Fiber nelle aree non coperte da infrastrutture proprietarie. Potrà, in sostanza, avvalersi delle infrastrutture di Open Fiber sull’intero territorio nazionale e in particolare in 80 città italiane non raggiunte dalla connessione FTTH di Fastweb arrivando così anche nelle cosiddette aree bianche.

 



 

Proprio parlando di aree bianche (aree prive di reti ultra broadband, dove gli investitori privati non intendono investire nei prossimi tre anni), Open Fiber si è aggiudicata recentemente un contratto come responsabile della costruzione e manutenzione in concessione ventennale della rete per 317 mila unità immobiliari in 959 comuni ubicati in zone a fallimento di mercato. Non solo, la società a inizio 2019 aveva avviato l’apertura di ben 200 cantieri su tutto il territorio nazionale e, in virtù dell’accordo siglato la scorsa primavera, potrà acquistare da Fastweb, in modalità wholesale, all’ingrosso, l’utilizzo di infrastrutture in fibra funzionali alla realizzazione della propria rete.

 

 

Non solo Fastweb, però, nella vita di Open Fiber. Sì, perché non abbiamo fatto in tempo a metabolizzare la notizia della partnership tra le due che Telecom ha lanciato la sua bomba: Telecom si è detta pronta a rilevare il 100% della rete di Open Fiber, pagando il 50% in mano a Cassa Depositi Prestiti in azioni Telecom e il 50% controllato da Enel in contanti. L’accordo non si è ancora concluso. Vedremo l’esito, forse, già a fine estate.

 

Tim Fibra: la fusione con Open Fiber potrebbe concludersi entro l'estate
Potrebbe interessarti anche ... Tim Fibra: Telecom punta a rilevare Open Fiber

 

Tornado a lei, alla verifica copertura Open Fiber, su tariffe.it scoprire quali sono i servizi realmente attivabili presso i partner di Open Fiber non è mai stato così semplice. Prima di conoscere la procedura nel dettaglio è bene citarne alcuni, tra i quali compaiono nomi davvero altisonanti per il mercato delle telecomunicazioni italiano, dei partner della società che vuole portare la fibra a casa tua. Vodafone, Wind, Tiscali, Fastweb, solo per fare qualche esempio.

 

Ora è arrivata davvero il momento di compiere quel passo fondamentale, di non avere spiacevoli sorprese, di fare la verifica di copertura. Sul primo portale italiano di comparazione tariffaria geolocalizzata la verifica copertura adsl è davvero un gioco da ragazzi. Basta accedere a tariffe.it e nel campo di ricerca “Inserisci il tuo indirizzo” scrivere l’indirizzo del quale si vuole fare la verifica di copertura,in questo caso la verifica copertura Open Fiber. Completata la digitazione, basta cliccare sull’icona lente per dare il via alla ricerca. Il portale geolocalizzerà in tempo reale i singoli servizi disponibili, come, per esempio, le offerte adsl casa, e le relative performance in termini di velocità di upload e di download.

 

Non solo la verifica copertura su tariffe.it è davvero puntuale e non è solo di tipo spaziale ma all’utente viene offerta la possibilità verificare anche la copertura per cap e la copertura per comune delle migliori tariffe disponibili sul mercato e aggregate in un unico utile spazio di consultazione, delle migliori tariffe fibra che attraverso i suoi partner Open Fiber può portare a casa tua.

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto che ne dici di lasciarci un feeedback nei commenti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui