Fastweb mobile: l’intesa per il 5G è con Wind Tre

0
41
Fastweb mobile: accordo con Wind Tre per la rete 5G.
Fastweb mobile: accordo con Wind Tre per la rete 5G.

La rete Fastweb Mobile passa a Wind Tre. Il 5G non è più così lontano

 

Iniziamo con qualche premessa dovuta. Fastweb mobile è un operatore virtuale di telefonia mobile che, per dirlo in termini più semplici, è una locuzione utilizzata per indicare una società del mercato delle telecomunicazioni che fornisce servizi di telefonia mobile senza avere necessariamente tutte le infrastrutture necessarie e per questo utilizza quelle di un altro operatore, per così dire, reale. Citando il diffuso acronimo inglese, Fastweb Mobile è un Full MVNO ( Mobile Virtual Network Operator).

 

Quali sono le migliori offerte Fastweb per te? Scoprilo.   

 

Per realizzare il suo scopo Fastweb Mobile si sta muovendo con astuzia e determinazione nel panorama delle TLC e ha deciso di trovarsi un alleato prezioso. Appena due giorni fa, il 25 giugno, infatti, Fastweb mobile ha annunciato con un comunicato stampa ufficiale di aver finalizzato un accordo con Wind Tre che ha come obiettivo principale quello di accelerare il prossimo passaggio alla rete 5G.

Stando ai dettagli dell’intesa, Fastweb Mobile, per il momento, in attesa dell’avvento del 5G,  andrà in roaming nazionale con Wind Tre per la rete mobile 4G e le tecnologie precedenti così da poter estendere su tutto il territorio nazionale la copertura dei propri servizi mobili.

Dal canto suo Fastweb fornirà a Wind Tre l’accesso wholesale alla propria rete FTTH e FTTC, così da garantire una maggiore capacità di accesso alle connessioni in banda ultra larga per la connettività residenziale dei propri clienti.

 

 

Fastweb Mobile: con Wind Tre il 5G è più vicino.
Fastweb Mobile: con Wind Tre il 5G è più vicino.

 

 

Così si è espresso Alberto Calcagno, AD di Fastweb, sul recente accordo: “Ancora una volta teniamo fede alle nostre promesse: l’accordo con Wind Tre è un passaggio fondamentale nell’esecuzione della nostra strategia di diventare il principale operatore convergente fisso-mobile. Attraverso questa collaborazione realizzeremo la migliore rete 5G, concretizzando la nostra ambizione di fornire la migliore connettività ai nostri clienti in casa e fuori casa. Siamo ugualmente orgogliosi di mettere la nostra rete in fibra a disposizione di Wind Tre e dei suoi clienti di rete fissa. Aggiungendo un altro cliente così importante al nostro portafoglio rendiamo il nostro ruolo di operatore wholesale – grazie a una infrastruttura a banda ultralarga già disponibile per il 75% della popolazione – sempre più rilevante nel paese“.

 

Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Fastweb a confronto


 

L’accordo, della durata iniziale di 10 anni, permetterà di velocizzare l’approdo alla rete 5G in modo condiviso tra Fastweb Mobile e Tre Wind con un inevitabile miglioramento delle prestazioni e un indiscutibile vantaggio per i clienti.

Jeffrey Hedberg, AD di Wind Tre: “E’ con grande soddisfazione che annuncio l’accordo strategico tra Wind Tre e Fastweb, sul quale abbiamo grandi aspettative. La condivisione dei nostri rispettivi asset ci consentirà, infatti, di accelerare ulteriormente il piano per re-inventare Wind Tre, abilitando i servizi 5G e le nuove applicazioni, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze, attuali e future, dei nostri clienti. Abbiamo già realizzato importanti progressi nella modernizzazione della nostra rete e dei sistemi IT e questa intesa rappresenta un ulteriore tassello per garantire ai nostri clienti elevate performance di connettività. Questo accordo, inoltre, consolida il ruolo e la responsabilità di Wind Tre nella costruzione di un ecosistema 5G che favorisca la crescita dell’economia e del Paese“.

Intanto, sull’accordo si è espresso anche Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim. Questo è quello che riporta l’ANSA. “Vedo positivamente l’accordo tra Fastweb e Wind perché va nella direzione dell’accordo che noi abbiamo siglato con Vodafone. E’ normale che, dati i costi di sviluppo ci siano delle condivisioni tra operatori, per cui, vedremo altri accordi. Si sta superando la tradizionale divisione tra fisso e mobile verso una sinergia.”

Le due aziende, Fastweb e Wind Tre, resteranno commercialmente e operativamente separate ma legate da uno scopo condiviso: garantire entro il 2026 la copertura del 90% della popolazione italiana con la rete in fibra ottica.

 

Se l’articolo ti è piaciuto che ne dici di lasciarci un feeedback nei commenti?

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui