Cuffie wireless: la sfida la vince Apple

0
130
Cuffie wireless
Cuffie wireless
0 Condivisioni

Il mercato delle cuffie wireless è in continua crescita e il primato è della Mela con le sue AirPods

 

Si vola a cavallo di un paio di cuffie senza fili, un paio di cuffie wireless firmate Apple. Proprio così, le Apple AirPods sono il dispositivo del momento che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza con volumi di vendita, confermate dal più recente report di Device Technologies, pari a 60 milioni di unità nell’anno appena concluso.

 

Un risultato sorprendente che fa da traino all’intero mercato delle cuffie wireless per il quale i beneinformati prospettano una crescita totale di addirittura il 200%. La ragione dell’incredibile successo di Cupertino è da ricercarsi non solo sul piano della qualità, gli AirPods della Mela sono senza dubbio un prodotto eccellente, ma anche su quello della tempestività. Apple, infatti, è stata la prima azienda a comprendere il potenziale del mercato degli auricolari Bluetooth Totally Wireless e, intercettando un interesse nascente, è stata in grado di anticipare un trend.

 

 

Basta pensare che il market share del colosso guidato da Tim Cook supera comodamente il 50% mentre quello dei suoi più prossimi inseguitori, la cinese Xiaomi e la coreana Samsung, competitor di un certo spessore, non raggiunge nemmeno il 10%. Una differenza netta, un divario che per essere colmato richiederà non poco tempo, considerate anche le previsioni per l’intervallo che va dal 2021 al 2024 in cui la supremazia di Apple nel segmento delle cuffie wireless sarà ancora netta.

 

 

Cuffie Wireless: la regina è Apple
Cuffie Wireless: la regina è Apple

 

Il dominio di Apple nel settore TWS ( Bluetooth Totally Wireless) è destinato a consolidarsi, se non altro per un diritto acquisito di anzianità, visto che proprio il colosso californiano ha dato per primo i natali a questo tipo di prodotto. Oggi il settore è talmente in crescita che come simpatici funghetti nel bosco hanno iniziato a spuntare tantissimi modelli di cuffie wireless prodotti da aziende più o meno note e dal prezzo spesso molto concorrenziale.

 

Lo stesso non si può dire degli AirPods, cari, non c’è dubbio, ma d’altronde la politica della Mela è sempre stata quella di creare uno status symbol, un must have, non un semplice prodotto di consumo. E Cupertino c’è riuscito benissimo con i suoi primi Mac e i suoi Air, ha perpetuato con i suoi iPod e iPhone ed ora il colpaccio passa anche attraverso gli auricolari bluetooth.

 

La prospettiva per le aziende che si affacciano ora sul mercato delle cuffie wireless è comunque rosea, nonostante il domino di Apple e delle sue AirPods. Il giro d’affari, infatti, crescerà nei prossimi anni di oltre 100 miliardi di dollari e dunque potrebbe esserci spazio per tutti, anche per i prodotti di società meno blasonate.

 

Vogliamo scoprire i motivi di tanto successo? Ecco una recensione dettagliata dell’ultimo modello di AirPods firmato Apple.

 

Apple Air Pods

Eccola l’eccellenza nel campo degli auricolari wireless, ecco il non plus ultra della tecnologia Bluetooth, ecco la regina del mercato TWS: le cuffie wireless AirPods rigorosamente figlie di mamma Apple. Basta toglierle dalla custodia di ricarica e loro magicamente si accendono all’istante e si collegano subito restituendo un suono di altissima qualità. La configurazione con tutti i dispostitivi Apple è semplice e veloce.

 

Scopri di più sul Apple Air Pods!

 

Per la loro prima impostazione basta un tap e gli AirPods si accendono e restano sempre connessi, ovviamente fino a quando li hai indosso. Appena li togli con la stessa naturalezza si mettono in pausa. Il doppio tap sarà sufficiente per far partire un brano o passare a quello successivo durante l’ascolto. Un ascolto che con una ricarica arriva fino a 5 ore consecutive per 24 ore di autonomia con la custodia di ricarica.

 

 

Con le cuffie wireless di Cupertino puoi condividere con un altro paio di AirPods quello che ascolti e Siri, che si attiverà semplicemente pronunciando al formula “Ehi Siri”, saprà, al momento opportuno, leggere per te i messaggi in arrivo. Non solo, il nuovo chip Apple H1 è pensato per garantirti connessione wireless stabili praticamente libere dal tempo di latenza.

 

Il prezzo per le AirPods è di 179,99 euro e per la versione Pro si arriva fino a 249,99 euro. Un costo non proprio popolare ma che in alcun modo sembra interferire sul successo delle cuffie wireless di casa Cupertino.

 

 

Qualche cenno ai modelli più economici che puoi trovare su Amazon: scopri le cuffie wireless di Bluedio e Aukey.

 

Bluedio Hi Hurricane

Le cuffie wireless Bluedio sono specificatamente pensate per ascoltare musica dal tuo smartphone e lettori senza distorsioni e con una qualità eccellente garantita dalla più alta tecnologia Bluetooth 5.0. Compatibili con moltissimi marchi, tra cui Apple, Huawei e Samsung, gli auricolari Bluedio sono perfetti per ascoltare musica e vedere video ma non supportano la possibilità di fare e ricevere chiamate.

 

Scopri di più sulle cuffie Hi Hurricane!

 

Gli auricolari Bluedio sfruttano l’ultima tecnologia di riconoscimento facciale per controllare e gestire la tua musica e rendere l’ascolto più stabile. Nel momento in cui allontani una delle cuffie dal tuo viso, la riproduzione della musica s’interrompe per riprendere successivamente quando l’auricolare verrà indossato di nuovo.

Ogni ricarica dura 5 ore, un tempo perfetto per immergerti nel tuo mondo musicale.

 

Aukey

Il modello di cuffie wireless proposto da Aukey costa solo 29,99 euro e con un prezzo così si merita senza dubbio di essere annoverato tra le proposte low cost del settore TWS. Dal punto di vista della connettività, elemento fondante per determinare un buon auricolare wireless, le cuffie Aukey grazie al Bluetooth 5 garantiscono elevata stabilità ed efficienza.

Mettere le cuffie in comunicazione con lo smartphone è semplicissimo e, dopo la prima volta configurazione, basterà estrarli dal caricabatterie affinché il dialogo tra i due dispositivi inizi in modo del tutto automatico.

 

Scopri di più sulle cuffie Aukey!

 

Le cuffie Aukey dispongono di un comodo controllo touch per gestire chiamate e riproduzione audio. La batteria dura fino a 5 ore di uscita audio di alta qualità con un singola ricarica. La confezione include, oltre agli auricolari Bluetooth, un cavo Micro-USB, tre paia di gommini, il sacchetto per il trasporto, il manuale d’istruzione, la garanzia di 45 giorni per il rimborso e quella standard di 2 anni per l’eventuale sostituzione del prodotto.

 

 

E tu quali cuffie wireless vuoi? Se un affezionato Apple o ti fai tentare da nuove proposte?

0 Condivisioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui