Apple iPad: HBD alla “prima tavoletta elettronica”

0
42
Apple iPad
Apple iPad

Apple iPad festeggia i suoi primi 10 anni ed è fresco e giovane come quel 27 gennaio 2010

 

E voi, ve lo ricordate come era il primo tablet della Mela? Come non averlo ancora fotografato nella memoria, come uno scatto, un’istantanea di un ricordo del quale con il passare del tempo abbiamo imparato a capirne la portata. Il primo Apple iPad venne presentato a un platea curiosa e trepidante durante un evento dedicato a lui dalla Mela di Cupertino.

 

Era il 27 gennaio 2010, a salire sul palco dello Yerba Buena Center for Arts di San Francisco fu il compianto, il genio mai dimenticato, l’uomo della rivoluzione formato device: Steve Jobs. Un evento che in tipico stile Jobs alternava l’esaltazione dell’ultimo nato della linea Apple alle frecciate, tutt’altro che velate, alla moda del momento firmata Microsoft, l’eterno rivale, e ai suoi notebook, buoni solo per navigare.

Con il suo display da 9,7 pollici completamente touchscreen, con il suo browser dedicato alla navigazione touch, con il suo design glamour, Apple iPad iniziava la sua piccola rivoluzione personale destinata ad assumere, di lì a poco, contorni globali.

 

 

Certo il tablet firmato Apple non era certo la prima tavoletta elettronica della storia, ma con il suo avvento, senza dubbio, la storia è cambiata e iPad resta ad oggi tra i device più venduti del suo settore. E dopo numeri da capogiro e risultati sorprendenti registrati nel corso degli anni, iPad compie 10 anni dal suo lancio, mentre tra un paio di mesi saranno dieci dalla sua effettiva disponibilità sul mercato. Era il 3 aprile del 2010, infatti, quando Apple iPad è arrivato negli store online e fisici.

 

L’era di iPad era iniziata, da questo momento ci sarebbe stato un prima e un dopo Apple, quel 27 gennaio 2010 era uno spartiacque che segnava l’avvento del futuro della tecnologia in mobilità. Era arrivato lui, si era alzato il sipario sul primo Apple iPad della storia e il mercato dei tablet non sarebbe mai più stato lo stesso.

 

Apple iPad: i primi 10 anni del tablet della Mela
Apple iPad: i primi 10 anni del tablet della Mela

 

 

L’evoluzione di Apple iPad

Da quel 27 gennaio 2010 di cose ne sono successe tante e a gran velocità con quei ritmi che sono propri solo del settore tecnologico in cui la frenesia e la spinta al continuo rinnovamento la fanno da padroni. Appena un anno dopo, nel 2011, ha fatto il suo esordio la seconda generazione di Apple iPad, iPad2 con webcam VGA integrata frontale, comodissima, per esempio, per le chiamate FaceTime, e una posteriore per registrare video.

 

Le prime due generazioni di iPad sono rimaste appannaggio esclusivo degli Stati Uniti. In Italia il gioiello portatile della Mela è arrivato solo nel 2012, a partire, quindi, dalla terza generazione. Per l’esattezza era il 23 marzo del 2012 e l’iPad versione numero 3 si presentava con un’esclusiva eccellenza a livello hardware: lo schermo in retina.

Il 2012, a dire il vero, è stato un anno molto prolifero per la Mela con addirittura un aggiornamento del suo iPad 3 e il lancio della release il 23 ottobre 2012. Sempre nel quarto semestre del 2012 vede la luce il cosiddetto iPad Mini, versione ridotta del fratello maggiore.

 

Il 2013 è l’anno della quinta generazione di iPad e al buon vecchio nome si aggiunge un epiteto che marca l’inizio di un’ulteriore nuova era, quella degli iPad Air. Nuovo design, nuovi processori. Tutto rivisto, tutto rinnovato. E nel 2014 i miglioramenti continuano con l’iPad Air2 dotato di nuovo processore A8X a 64 bit con fotocamera principale da 8 megapixel. Oltre a lui arriva anche la versione numero tre dell’iPad Mini con sensore Touch ID.

 

Scopri gli iPad in offerta!

…la storia continua 

Gli anni più recenti della vita di Apple iPad sono caratterizzati da un’altra metamorfosi. iPad inizia ad assumere sempre di più l’aspetto e le funzionalità di un laptop e da iPad Air diventa iPad Pro con uno schermo da 12,9 pollici e l’aggiunta, molto amata dai più creativi tra i consumatori, di Apple Pencil, una penna speciale, sensibile all’inclinazione e alla pressione.

 

Siamo a marzo 2016 e Apple lancia la sua versione ridotta di iPad Pro con display da 9,7 pollici con tecnologia dello schermo rinnovata e fotocamera da 12 megapixel capace di registrare video in 4K.

 

Arriviamo al 2017 e si torna alla vecchia dicitura, semplicemente iPad che traghetta l’azienda verso il 2018, quando arriva la nuova generazione di iPad Pro da 11 e 12,9 pollici con chipset A12X Bionic, memoria fino a una Tera, riconoscimento biometrico Face ID e niente più tasto Home.

 

L’anno scorso, il 2019, è l’anno della presentazione del nuovo sistema operativo iPadOS dotato da una serie di funzioni dedicate specificatamente all’universo iPad. Nel settembre dello stesso anno arriva anche la settima generazione di iPad, alimentata da chipset A10 Fusion e display da 10,2 pollici e uno schermata Home completamente rinnovata.

 

Cosa ci attenderà da casa Apple per l’iPad versione 2020?

 

 

Buon compleanno Apple iPad! Festeggiamolo dando un’occhiata ai modelli in offerta su Amazon.

Scopri gli iPad in offerta!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui